Matrimonio

Per poter celebrare il matrimonio occorre aver provveduto alle pubblicazioni di matrimonio.

La pubblicazione di matrimonio deve essere richiesta al Comune di residenza di uno dei due futuri coniugi almeno due mesi prima della data fissata per le nozze.

E' possibile delegare uno degli sposi, oppure una terza persona di fiducia che si presenti all'Ufficiale di Stato Civile con una procura speciale e le copie dei documenti di identità degli sposi.

E' necessario che gli sposi siano entrambi maggiorenni, in caso contrario occorre l'autorizzazione del Tribunale per i Minorenni.

Non è necessario allegare alcuna documentazione, che verrà acquisita d'ufficio. In caso di matrimonio religioso occorre presentare la richiesta del Parroco o del Ministro di un culto ammesso dallo Stato.

Le pubblicazioni devono rimanere affisse per 8 giorni. Dopo ulteriori tre giorni, per eventuali ricorsi, il Comune rilascia il certificato di avvenuta pubblicazione da consegnare:

  • al Parroco, se si sceglie il rito concordatario
  • all'Ufficiale di Stato Civile del Comune ove verrà celebrato il matrimonio, se si sceglie il rito civile

Le pubbicazioni di matrimonio hanno validità di 6 mesi. Se non si celebra il matrimomio entro tale termine occorre procedere a nuove pubblicazioni.

tl_files/file_e_immagini/IMMAGINI/icone/doveblu.jpg DOVE RIVOLGERSI

Comune di Strambino Piazza Municipio, 3 – 10019 Strambino (TO) - Ufficio Anagrafe – 1° PIANO                                

Tel: 0125 636621 - Fax: 0125 714157

E-mail: anagrafe@comune.strambino.to.it          P.E.C.:  comune.strambino@legalmail.it

Orari: Martedì 8,30-12,30 e 14,30 – 17,30      Giovedì 8,30-12,30 e 14,30 – 17,30

Il primo  e il terzo sabato del mese dalle ore 10.00 alle ore 12.00