Pagamenti dell'amministrazione

Il Comune provvede al pagamento delle somme dovute mediante l’emissione di mandati di pagamento riportanti l’indicazione al Tesoriere delle seguenti modalità di pagamento espressamente richieste dal creditore:

  •   accredito sul c/c bancario intestato al creditore
  •   accredito sul c/c postale intestato al creditore
  •   in contanti presso lo sportello della Tesoreria
  •   assegno circolare non trasferibile intestato al Creditore.

L’ufficio di Ragioneria informa i creditori che hanno scelto di ritirare i soldi in contanti o a mezzo di assegno circolare inviando apposito avviso di pagamento.

A seguito dell’entrata in vigore della nuova convenzione del servizio di tesoreria comunale ,le spese che applica l’UNICREDIT per l’estinzione dei mandati mediante bonifici bancari sono le seguenti:

  • per importi fino ad € 1.000,00 : euro 5,17 (cinquevirgoladiciassette);
  • per importi da € 1.000,01 a 5.000,00 : euro 5,17 (cinquevirgoladiciassette);
  • per importi oltre € 5.000,00 : euro 7,75 (settevirgolasettantacinque);

Per poter procedere al pagamento , occorre che il creditore del Comune abbia presentato l'apposito modulo sul quale viene indicato il conto corrente dedicato per i pagamenti della pubblica amministrazione.

Di seguito mettiamo a disposizione il modulo da compilare.

Comunicazione degli estremi di conto corrente dedicato

LETT.CONTO DEDICATO.pdf (10.8 KB)