FONDO SOCIALE REGIONALE

a cura di Comune di Strambino

Requisiti e scadenze anno 2022

Si informa che con Delibera n. 13-5700 del 30 settembre 2022 la Giunta Regionale del Piemonte ha fissato inderogabilmente al 31 marzo 2023 la scadenza del pagamento della quota minima necessaria per accedere al fondo sociale 2023, per la morosità maturata dagli assegnatari di alloggi di edilizia sociale, sulle bollette dell’anno 2022.

Gli inquilini di alloggi ERP in possesso dei requisiti, possono quindi fin da ora, e comunque non oltre il termine del 31 marzo, procedere con il versamento della quota minima,  pari al 14 per cento del reddito lordo annuo di tutto il nucleo familiare (riferito al 2021) e, comunque, non inferiore a 480 euro, anche in caso di reddito zero. Inoltre, chi nel 2021 ha percepito il reddito di cittadinanza, deve includerlo nel calcolo della quota, pena la perdita del contributo, dato che si tratta di un’entrata che concorre a tutti gli effetti a determinare il reddito lordo. Il mancato o tardivo pagamento dell’importo minimo dovuto infatti, anche se per cifre molto piccole, comporta l’esclusione dal fondo sociale, e di conseguenza dalla condizione di moroso incolpevole.

Per essere ammessi al fondo sociale è necessario essere in possesso di un indicatore ISEE 2023 non superiore a € 6.525,73 euro.

Maggiori informazioni disponibili alla pagina: 

https://www.comune.strambino.to.it/fondo-sociale-regionale.html

Si invitano gli inquilini  a mettersi in contatto con l'Ufficio Politiche Sociali allo 0125 636607 per la verifica dei requisiti e la presentazione della domanda.

Torna indietro